In evidenza

IL VIAGGIO DI PAPA FRANCESCO IN IRAQ – Dirette speciali 6 e 7 Marzo 2021

L’associazione Alcide De Gasperi parteciperà al viaggio di sua santità Papa Francesco in Iraq condividendo le due serate on-line promosse dal Centro Culturale di Milano per sabato 6 e domenica 7 marzo alle ore 21.

IN VIAGGIO COL PAPA – SERATE IRACHENE

Sabato 6 marzo 2021  h. 21.00
SEGUI LA DIRETTA


Domenica 7 marzo 2021  h. 21.00

SEGUI LA DIRETTA

Due serate in diretta per capire e seguire in diretta il viaggio del Papa in Iraq condotte da Andrea Avveduto, Alessandro Banfi, Giorgio Paolucci

con ospiti da Baghdad, Erbil, Beirut, Aleppo, Gerusalemme, Parigi
tra i diversi ospiti: il Cardinale Raphael Louis Sako, Patriarca di Baghdad
don Flavio Pace, Congregazione Chiese Orientali, Younis Tawfik scrittore;
Abou Kazen Vescovo di Aleppo, Senaa Fadheel , suor Naris Hentifamiglie irachene ed esuli;
in viaggio col Papa, Andrea Tornielli Comunicazione Santa Sede, Stefano Maria Paci Sky24,
Paolo Rodari La Repubblica; Alessandra Buzzetti Tv2000 Gerusalemme,
Martino Diez, OASIS, Wael Farouk e Riccardo Redaelli (Università Cattolica)

“Bshina Bshina O Baba D Maritha”
in aramaico “Benvenuto, o padre della Chiesa”.
Questo il grido del popolo cristiano iracheno a nome di tutta la nazione, un’attesa di speranza per tutte le comunità religiose ed etniche.

“Il viaggio del Papa in Iraq sarà un grido di fratellanza. Un viaggio apostolico nel segno della riconciliazione, un grande dono per l’Iraq, per il suo popolo ma anche per tutto il Medio Oriente”.
Così il Louis Raphael Sako, Cardinale Patriarca (ospite del Centro nel 2014) annuncia la prima volta in assoluto di un successore di Pietro in quel Paese dell’Asia occidentale, l’Iraq.

Desideriamo capire le parole e i gesti di questo viaggio, farne esperienza in diretta, “con gli occhi e col cuore”. Condividere col popolo iracheno e le sue comunità il cammino del Papa in Iraq.
Abbiamo creato un’occasione aperta a tutti collegandoci per due serate irachene, nei giorni clou del viaggio, con ospiti da Baghdad a Mosul, testimoni, giornalisti dal mondo e per vedere insieme le immagini, anche inedite.
“Il Pontefice visiterà quasi tutto l’Iraq da Ur, città di Abramo a sud risalendo verso Mosul, Qaraqosh, nella Piana di Ninive fino a Erbil. Luoghi simbolo della storia recente irachena, segnata dalle violenze dello Stato Islamico, dalla persecuzione dei cristiani, dall’esodo di massa di tantissimi iracheni in cerca di salvezza.
Siamo un Paese ridotto all’ombra di sé stesso”.
“Ma con il suo carisma profetico il Papa è come un nuovo Ezechiele che viene a dirci che ci sarà una Resurrezione, che si può rinascere. Ezechiele, il profeta che ha vissuto a Babilonia parlando agli ebrei che in quel tempo vivevano come noi: fuori delle proprie terre, come rifugiati, scoraggiati. Dobbiamo cambiare la mentalità e la cultura”

In evidenza

In diretta streaming: Péguy nostro (in)contemporaneo? – Secondo incontro: Oltre la scristianizzazione

Nel mese di febbraio 2021, l’Associazione De Gasperi di Legnano insieme al Centro culturale Massimiliano Kolbe organizzano due incontri online dedicati a Charles Péguy, in occasione della pubblicazione dell’antologia di scritti di Péguy: Il fazzoletto di Véronique. Antologia della prosa. (Ed. Cantagalli 2020). I testi di Péguy raccolti nel volume sono stati tradotti da Antonio Tombolini, e il libro ha una prefazione di Julián Carrón.

PÉGUY NOSTRO (IN)CONTEMPORANEO?
Secondo incontro
Venerdì 26 febbraio 2021 alle ore 21:

Oltre la scristianizzazione

Interverranno:
Mauro Giuseppe Lepori
Abate generale dell’Ordine Cistercense

René Roux
Rettore della facoltà di Teologia di Lugano

In diretta streaming: IL MIO SPORT – dialogo a partire dalle parole di Papa Francesco sullo sport

IL MIO SPORT
Un atleta, un allenatore, un medico ex-atleta, un dirigente a confronto con le parole di Papa Francesco sullo sport

Martedì 9 Febbraio 2021 – ore 21:00

Dialogano insieme:
Filippo Tortu, sprinter, primatista italiano 100 metri piani
Silvano Danzi, tecnico federale Fidal
Matteo Villani, medico, atleta olimpico Pechino 2008
Francesco Apostoli, consigliere federale Fipav

Modera: Luciano Piscaglia, giornalista

Una serata promossa dall’Associazione Società Sportive Legnanesi e l’Associazione Alcide De Gasperi di Legnano insieme ad AIC Associazione Italiana Centri Culturali con il patrocinio del Comune di Legnano.

In diretta sui canali YouTube e Facebook dell’Associazione De Gasperi sulla pagina Facebook Città di Legnano – Palazzo Malinverni e su quella di legnanonews.com, sportlegnano.it, sempionenews.it

In diretta streaming: Péguy nostro (in)contemporaneo? – Primo incontro: Quale rapporto tra io e collettività?

Nel mese di febbraio 2021, l’Associazione De Gasperi di Legnano insieme al Centro culturale Massimiliano Kolbe organizzano due incontri online dedicati a Charles Péguy, in occasione della pubblicazione dell’antologia di scritti di Péguy: Il fazzoletto di Véronique. Antologia della prosa. (Ed. Cantagalli 2020). I testi di Péguy raccolti nel volume sono stati tradotti da Antonio Tombolini, e il libro ha una prefazione di Julián Carrón.

PÉGUY NOSTRO (IN)CONTEMPORANEO?
Primo incontro
Mercoledì 3 febbraio 2021 alle ore 21:

Quale rapporto tra io e collettività?

Interverranno:
Vincenzo Pacillo
Professore ordinario di Diritto Canonico, Università di Modena e Reggio Emilia
e
Thomas Casadei
Professore associato di Filosofia del Diritto, Università di Modena e Reggio Emilia

Da legnanonews.com – Il cammino, da esperienza personale a riflessione collettiva

Leggi la sintesi della conversazione online tra il vicedirettore del Corriere Polito e il presidente del Meeting di Rimini Scholz pubblicata da legnanonews.com che ha ritrasmesso il segnale della diretta streaming.

Una serata dedicata al significato del cammino, all’impatto che un semplice gesto come il camminare possa incidere nell’animo.

Questo è stato il succo dell’incontro serale di martedì 26 gennaio, organizzato dal Centro Culturale Massimiliano Kolbe di Varese e dall’Associazione De Gasperi di Legnano, che è stato possibile vedere anche dalle pagine facebook di Varesenews e di Legnanonews.

L’incontro, intitolato “Le regole del cammino – In viaggio verso il tempo che ci attende”, è tratto dal titolo del libro di Antonio Polito che è stato uno dei due ospiti della serata: «Un libro nato da una esigenza fisica, quella di camminare – ha spiegato Polito – il mio cammino è cominciato alla fine del primo lockdown, si arrivava da mesi di clausura dove non si stava mai all’aria aperta. A me piaceva camminare ma non avevo mai fatto un cammino con una meta, a tappe. E questa è stata la prima sensazione nuova che ho provato, e quella più importante non solo per me, ma come valore generale. Per questo mi sono messo a scrivere: per cercare di passare dall’esperienza personale a una riflessione collettiva».

……

LEGGI QUI L’ARTICOLO COMPLETO

Il tempo in cui tutto chiede salvezza e gli sguardi che vincono il nulla: incontro con Daniele Mencarelli e Don Ambrogio Pisoni

Sabato 2 gennaio 2021 alle ore 21 in diretta streaming avremo la possibilità di dialogare con Daniele Mencarelli, poeta e scrittore e Don Ambrogio Pisoni, assistente spirituale presso l’Università Cattolica di Milano.

Nel titolo dell’incontro, il tempo in cui tutto chiede salvezza e gli sguardi che vincono il nulla, riecheggiano i temi dei due romanzi di Mencarelli, e sarà lo spunto per un dialogo con i nostri due ospiti intorno all’esperienza che fanno di ciò che salva e che rende concreta e ragionevole la speranza, soprattutto in questo momento di grande cambiamento e incertezza.

L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su legnanodegasperi.com, pagina Facebook e canale YouTube dell’Associazione De Gasperi.

Durante l’incontro, organizzato dalla nostra Associazione De Gasperi insieme al Centro Culturale Kolbe di Varese insieme a AIC, si potranno sottoporre domande ai nostri due ospiti attraverso la chat di YouTube o sulle pagine Facebook.

Condividi e invita all’evento su Facebook

Addio Peo!

Una delle ultime foto di Peo pronto a consegnare libri, pubblicata sulla pagina Facebook della libreria

Ci ha lasciati in modo del tutto improvviso un grande amico. Peo è stato per molti di noi un punto di riferimento in tutti questi anni. Vale per me e per gli amici dell’Associazione de Gasperi, di cui anche lui era socio. La sua passione per la vita non si è fermata alle storie raccontate nei libri, anche se quello di libraio è stato l’impegno cui ha dedicato più energie e per il quale era da tutti conosciuto a Legnano. Desidero ricordare qui il suo impegno per la politica e il sociale; la sua attività nel nascente Movimento Popolare, il suo impegno di cooperatore nel settore dell’edilizia economico-popolare negli anni ’80 nella nostra città e infine il suo impegno più direttamente politico nella Democrazia Cristiana, anche come assessore, fino agli inizi degli anni ’90.

Fu lui a spingere me ed altri amici in quegli anni ad inserirsi nella DC di Legnano, conscio che il partito aveva bisogno di nuove forze.

Più di recente il legame si era fatto nuovamente forte con l’opportunità della presentazione di libri presso la sua Nuova Terra, attività che occupava molto del suo tempo fuori degli orari di apertura della libreria. Un uomo, Peo, che ha difeso con successo il suo lavoro in tempi sempre più difficili. In questo suo amore per la cultura ci ha testimoniato una vera responsabilità secondo quanto ci ha insegnato don Giussani: “Se non sei responsabile in ciò che ti dà piacere o che ti attira, se non vi partecipi in qualche modo con responsabilità, esso non è tuo”. 

A Dio, Peo: ti pensiamo sorridente nei “nuovi cieli e terra nuova” dove ora ti trovi, con il tuo nome scritto nel libro della vita.

Ivo Paiusco, Presidente Associazione Alcide De Gasperi

Peo in una delle ultime presentazioni fatte in Libreria Nuova Terra insieme alla nostra associazione

ALLARGA LO SGUARDO: La speranza accanto a chi ha bisogno

Segui la diretta streaming

Presentazione della Campagna Tende 20-21 della Fondazione AVSI con alcune testimonianze in diretta da Camerun, Kenia, Libano con

Mireille Yoga, in collegamento da Yaoundé (Camerun)

Antonino Masuri, in collegamento da Nairobi (Kenia)

– Alice Boffi, in collegamento da Beirut (Libano)

MARTEDì 8 DICEMBRE 2020 – ORE 18:00


In diretta streaming sui canali YouTube e Facebook dell’Associazione De Gasperi di Legnano, sulla pagina Facebook e YouTube dell’Istituto Tirinnanzi e sulle pagine Facebook delle testate giornalistiche che faranno richiesta di ritrasmissione del segnale (completamente gratuito) all’indirizzo avsi.legnano@gmail.com

DIFFONDI I VARI LINK DI COLLEGAMENTO!

LINK EVENTO FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/112530283945895 
LINK DIRETTA YOUTUBE ASSOCIAZIONE DE GASPERI: https://youtu.be/g1biJN7WfW0
LINK DIRETTA YOUTUBE ISTITUTO TIRINNANZI: https://youtu.be/oCcpf_3k7gg
LINK DIRETTA FACEBOOK ASSOCIAZIONE DE GASPERI: https://www.facebook.com/439969916376238/posts/1293076237732264
LINK DIRETTA FACEBOOK TIRINNANZI: https://www.facebook.com/istitutotirinnanzi/posts/1891420331022213

Segui la diretta streaming: C’E’ ANCORA SPERANZA OGGI? Dialogo con Giorgio Vittadini

IN DIRETTA STREAMING DA LEGNANO

“Adesso siamo tutti come quei monaci medioevali, chiamati a stare. Stare, vivendo e basta. Semplicemente a vivere dove siamo chiamati. Per attraversare la palude e affrontare non una ma tre emergenze, quella sanitaria, quella economica e quella psicologica abbiamo bisogno di recuperare il nostro “stare” che ricostruisce.”
(dall’articolo di Giorgio Vittadini Covid: non si può “tenere” da soli)

Alla luce dei suoi recenti articoli pubblicati su ilsussidiario.net
«Covid, non si può “tenere” da soli» e «Più grandi della fatica (e del Covid)»

C’E’ ANCORA SPERANZA OGGI?
Dialogo con Giorgio Vittadini
, professore ordinario di Statistica metodologica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca e presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, tra i premiati per l’Ambrogino d’oro 2020.

Domenica 29 Novembre 2020 ore 18:00
in collegamento ZOOM

https://us02web.zoom.us/j/82557654217
Meeting ID: 825 5765 4217
e in diretta streaming su legnanodegasperi.com

Presentazione e visione del documentario: SEMI DI SPERANZA

Presentazione e visione del documentario, prodotto da TV2000, SEMI DI SPERANZA che racconta la storia di don Giuseppe Bernardi e don Mario Ghibaudo morti a Boves (CN) nella prima strage nazista in Italia.

Lunedì 23 Novembre – ore 21:00 in collegamento ZOOM

Saranno con noi il curatore dal documentario, il giornalista Luciano Piscaglia e Don Bruno Mondino, parroco di Boves e postulatore della causa di beatificazione dei due sacerdoti.

La presentazione avverrà tramite la piattaforma ZOOM al seguente link https://us02web.zoom.us/j/87594290161 – ID riunione: 875 9429 0161.

Dopo l’introduzione, per permettere una buona visione del documentario, le persone collegate potranno guardare il film collegandosi al seguente link YouTube https://youtu.be/nKmZQblKXwo

Al termine della visione individuale, allo stesso Zoom Meeting seguirà un dialogo con possibilità di fare domande.

Il 19 settembre 1943 a Boves, in provincia di Cuneo, in quello che è passato alla storia come il primo eccidio nazi-fascista in Italia, furono uccise 23 persone e tra queste i due sacerdoti del paese, don Giuseppe Bernardi e don Mario Ghibaudo. In quella circostanza tragica, il parroco e il giovane coadiutore decisero di non abbandonare la loro comunità e la accompagnarono e difesero fino a dare la vita: testimoni di fede e “semi” di Speranza piantati nella storia della loro terra. Negli anni quei “semi” hanno dato frutti inattesi e impensabili, che sono altrettanti “segni” di Speranza per il nostro tempo: una “scuola di pace” e un gemellaggio, un “abbraccio di perdono”, con la lontana comunità bavarese dove è sepolto il maggiore delle SS responsabile dell’eccidio. Il documentario “Semi di Speranza” racconta questa storia, di ieri e di oggi.