MAI TROPPO LONTANI PER INCONTRARSI: UN PONTE TRA ITALIA – KENYA

Giovedì 2 Luglio, alle ore 21:00, in diretta da Nairobi sulla piattaforma Zoom (https://us02web.zoom.us/j/81510835493 // Meeting ID: 815 1083 5493) e in streaming su Youtube

Tutti noi siamo stati messi a dura prova dall’emergenza sanitaria che ha colpito il nostro Paese. Ci siamo scoperti tutti più vulnerabili, insicuri e confusi.  In questa situazione, abbiamo riconosciuto il dono prezioso di stare vicini. Abbiamo imparato ad usare tutte le piattaforme, tutti i programmi, tutti gli strumenti che la tecnologia ci ha messo a disposizione per stare “vicini anche se lontani”.

La pandemia che ha colpito il nostro paese ha investito tutto il mondo, anche anche a Nairobi, con il quale siamo legati anche per il progetto legato alla biblioteca intitolata alla maestra Tiziana Rossini


L’AVSI di Legnano insieme all’Istituto Tirinnanzi, con l’Associazione De Gasperi in collaborazione con AIC, ha organizzato una serata per guardare quell’angolo di mondo al quale noi siamo legati: un ponte tra il Kenya e l’Italia.Abbiamo pensato ad un dialogo con il nostro amico Antonino Masuri, in collegamento da Nairobi, per capire come stanno affrontando la pandemia, come lui stesso sia cambiato e come possiamo aiutare per continuare l’amicizia insieme. 

Oltre che sulla piattaforma Zoom, l’incontro si potrà seguire anche in diretta streaming sul canale YouTube dell’Istituto Tirinnanzi

In evidenza

DA RIMINI VERSO IL MONDO: Presentazione della special edition del Meeting di Rimini 2020

Mercoledì 24 Giugno, alle ore 21:00, in diretta sulla piattaforma Zoom (https://us02web.zoom.us/j/83205283065 // Meeting ID: 832 0528 3065) e in streaming su Youtube

Il Meeting per l’Amicizia tra i Popoli si farà, ma da Rimini raggiungerà tutta Italia e il mondo intero. L’edizione 2020 della più grande e visitata kermesse culturale al mondo, capace di portare a Rimini ogni anno 800.000 persone, sarà infatti una “special edition”: si svolgerà al Palacongressi di Rimini, ma sarà prevalentemente digitale e sarà presente anche nelle principali piazze, italiane e non solo. Inoltre, sviluppando il titolo “Privi di meraviglia, restiamo sordi al sublime”, sarà una prima occasione internazionale di incontro e dialogo per approfondire in tutti i suoi aspetti il tema della “ripartenza”, dopo il lungo lockdown imposto dall’emergenza sanitaria.


L’incontro di mercoledì 24 giugno, alle ore 21, sulla piattaforma Zoom, intitolato “da Rimini verso il mondo” sarà dedicato proprio ai contenuti e alle diverse modalità di partecipazione alla “special edition” del Meeting 2020 con due ospiti: Bernard Scholz, Presidente della Fondazione Meeting per l’Amicizia tra i Popoli, e Emmanuele Forlani, Direttore del Meeting di Rimini.


A promuovere l’incontro è l’Associazione A. De Gasperi di Legnano insieme all’Associazione italiana Centri Culturali, il Centro Culturale M. Kolbe di Varese, l’Associazione Vita e Destino di Rho, il Centro Culturale Don Francesco Checchi di Magnago, l’Associazione Pane di San Martino, il Banco di Solidarietà La Luna e la Libreria Nuova Terra di Legnano (sponsor tecnico).

Oltre che sulla piattaforma Zoom, l’incontro si potrà seguire anche in diretta streaming sul canale YouTube dell’Associazione De Gasperi-Legnano

Anche quest’anno il Meeting di Rimini vede Legnano in prima fila: i podcast del BookCorner

Quest’anno il Meeting di Rimini parte in anticipo con i libri del book corner e Legnano è in prima fila. Dal 18 giugno ogni settimana vengono presentati due libri che si legano con il titolo del Meeting «Privi di meraviglia, restiamo sordi al sublime». 

Potete ascoltare qui il primo podcast con la presentazione del racconto “La Madonna Sistina” di Vasilij Grossman, nato da una idea del nostro presidente Ivo Paiusco che già lo scorso anno aveva presentato al Meeting la biografia di Gino Bartali “La strada del coraggio” (rivedi qui la diretta streaming da Rimini dello scorso anno).

«Leggere è andare incontro a qualcosa che sta per essere e ancora nessuno sa cosa sarà», scriveva Italo Calvino. E questo è l’intento del BookCorner di AIC, presente per il terzo anno consecutivo al Meeting: una collana di podcast gratuiti online che sarà possibile scaricare sul computer o sullo smartphone o ascoltare in streaming. Un mezzo tutto nuovo per seguire la presentazione di una serie di libri e novità letterarie di generi diversi che, come nelle precedenti edizioni del Book Corner, ci introdurranno al titolo del Meeting.

Mettetevi comodi e buon ascolto!

CLICCA QUI E ASCOLTA!

FAAC: quando l’impresa parte dall’umano

FAAC: QUANDO L’IMPRESA PARTE DALL’UOMO

Dialogo con Andrea Moschetti, presiedente del gruppo FAAC

Giovedì 11 Giugno ore 21:00

in collegamento sulla piattaforma ZOOM 

https://us02web.zoom.us/j/85251813068

Meeting ID: 852 5181 3068

e in diretta streaming su YouTube

È possibile fare impresa attenti al welfare dei dipendenti, con una particolare attenzione ai bisogni del territorio e senza smettere di essere economicamente sostenibili anche in tempi di Coronavirus?

Giovedì 11 giugno 2020 alle ore 21:00 l’Associazione De Gasperi di Legnano insieme ai giovani di Politics Hub, con la collaborazione dell’AIC Associazione Italiana Centri Culturali, incontra Andrea Moschetti, presidente di FAAC group, azienda multinazionale di Bologna nel campo dell’automazione, nota per la produzione dei famosi cancelli ad apertura automatica. 

Nel 2012 il fondatore Michelangelo Manini figlio unico del fondatore della Faac, Giuseppe, muore ad appena 50 anni, single e senza eredi, dona il patrimonio dell’azienda di famiglia all’Arcidiocesi di Bologna

Da quel momento il gruppo è ripartito cambiando paradigma: al centro la valorizzazione della persona, il sostegno alle opere e alle start up del territorio, l’investimento continuo in innovazione. Non come un lusso ma come principale strumento di sviluppo, e oggi anche di ripartenza. 

Ci interessa incontrare – raccontano gli organizzatori – questo modo di fare impresa come esempio di come scommettere sulla persona non è un costo, ma prima di tutto un fattore che non solo nel tempo paga ma rende l’impresa più capace di affrontare le sfide di ogni tempo.

INCONTRO: “Cessato per tutto ogni rumor di botteghe” (A. Manzoni): la tentazione della tristezza, le ragioni del conforto

Dialogo sulla ripartenza, tra il dramma della pandemia e una sicura speranza, partendo dalle pagine di Manzoni sulla peste a Milano con

Ferruccio De Bortoli, Editorialista e già Direttore del Corriere della Sera
Uberto Motta, professore ordinario di Letteratura Italiana presso l’Università di Friburgo

In collegamento ZOOM e in diretta streaming sul canale YouTube dell’Associazione De Gasperi:

https://us02web.zoom.us/j/82266506197  // Meeting ID: 822 6650 6197

INCONTRO: “L’umanità può vivere senza la scienza, può vivere senza pane, ma soltanto senza la bellezza non potrebbe più vivere”

Incontro con:

Enrica Ciccarelli – pianista e presidente della Fondazione La Società dei Concerti

Guido Rimonda – violinista e direttore musicale dell’Orchestra Camerata Ducale

Cristina Canziani Rimonda – pianista e direttore artistico dell’Orchestra Camerata Ducale

Giulia Rimonda – violinista  


moderato da Enrico Parola, giornalista e critico musicale

Musicisti e organizzatori di eventi e stagioni musicali: vogliamo incontrarli con il desiderio di conoscere di più la loro esperienza umana e professionale e scoprire come l’amore per la bellezza e la passione per la musica li hanno accompagnati e sostenuti in questo periodo, costretti lontano dal palcoscenico.

IN COLLEGAMENTO ZOOM E IN DIRETTA STREAMING SUL CANALE YOUTUBE DELL’ASSOCIAZIONE DE GASPERI

https://us02web.zoom.us/j/89028503155
Meeting ID: 890 2850 3155

IL RISVEGLIO DELL’UMANO: Presentazione nazionale in live streaming

Venerdì 15 maggio 2020, ore 21
Presentazione nazionale in live streaming del volume BUR Rizzoli
IL RISVEGLIO DELL’UMANO
Riflessioni da un tempo vertiginoso
di Julián Carrón

con l’autore intervengono
Guadalupe Arbona Abascal, docente di letteratura comparata – Università Complutense di Madrid
Adolfo Ceretti, docente di Criminologia – Università degli Studi di Milano-Bicocca
Antonio Polito, scrittore e vicedirettore de Il Corriere della Sera
Introduce e modera: Letizia Bardazzi, presidente Associazione Italiana Centri Culturali

SEGUI LA DIRETTA

Legnano, 12 maggio 2020 – L’Associazione Italiana Centri Culturali (AIC), che conta 200 centri culturali presenti sul territorio nazionale tra cui l’Associazione Alcide De Gasperi di Legnano, invita, insieme a BUR-Rizzoli, alla presentazione in live streaming de «Il risveglio dell’umano. Riflessioni da un tempo vertiginoso» di Julián Carrón, presidente della Fraternità di Comunione e Liberazione. È un libro-intervista, curato da  Alberto Savorana, in cui, partendo dall’«irrompere imprevisto e imprevedibile della realtà con la faccia del Coronavirus», Carrón descrive la grande possibilità di riscoperta dell’umano che ci è data di vivere: dalla solitudine al silenzio, dalla condivisione all’amicizia, alla coscienza che abbiamo di noi e del mondo.

L’appuntamento per tutti è per venerdì 15 maggio, alle ore 21, sul canale Youtube di AIC Associazione Italiana Centri Culturali e sul portale Avvenimenti. Con l’autore intervengono Guadalupe Arbona Abascal, docente di letteratura comparata – Università Complutense di Madrid; Adolfo Ceretti, docente di Criminologia – Università degli Studi di Milano-Bicocca e Antonio Polito, scrittore e vicedirettore de Il Corriere della Sera.

Il testo, in formato eBook (disponibile nei principali store per il mese di maggio in offerta a 2,49€ e dal 12 giugno in libreria a 7€), è stato già tradotto in 15 lingue (Inglese, Spagnolo, Portoghese, Portoghese-Brasile, Olandese, Rumeno, Francese, Polacco, Ceco, Albanese, Bulgaro, Russo, Tedesco, Greco e Lituano) in versioni scaricabili gratuitamente dal sito www.clonline.org.

«La situazione che stiamo vivendo ci ha resi consapevoli che in questi anni abbiamo per certi versi vissuto come in una bolla, che ci faceva sentire sufficientemente al riparo dai colpi della vita – scrive Julián Carrón –. E così siamo andati avanti distratti, fingendo che tutto fosse sotto il nostro controllo. Ma le circostanze hanno scombinato i nostri piani e ci hanno chiamato bruscamente a rispondere, a prendere sul serio il nostro io, a interrogarci sulla nostra effettiva situazione esistenziale. In questi giorni la realtà ha squassato il nostro più o meno tranquillo tran tran assumendo il volto minaccioso del Covid-19, un nuovo virus, che ha provocato un’emergenza sanitaria internazionale. La realtà, dalla quale spesso fuggiamo per poter respirare, per l’incapacità di stare con noi stessi, questa volta è stata inclemente, costringendo la maggior parte di noi a restare chiusi in casa, a fermarsi. E in questo isolamento sta emergendo ai nostri occhi – forse per la prima volta in modo così palese e diffuso – la nostra condizione esistenziale…».

«Questa presentazione – ha dichiarato Letizia Bardazzi,  presidente Associazione Italiana Centri Culturali – è il modo con cui AIC desidera indicare il punto sorgivo che sostiene l’opera dei nostri duecento Centri Culturali, mostrando a tutti la pertinenza della fede alle esigenze della vita e quindi una cultura che nasce dalla passione per la realtà. Il libro che presentiamo rappresenta un contributo che riteniamo cruciale davanti all’emergenza sanitaria più importante della nostra epoca, che si è manifestata su scala globale e che ha costretto tutti noi a ribaltare «le false e superflue sicurezze con cui abbiamo costruito le nostre agende» come ha affermato Papa Francesco in una deserta Piazza San Pietro il 27 marzo scorso.»

L’AUTORE: Julián Carrón (Navaconcejo, Spagna, 1950), sacerdote, dal 2005 è alla guida, dopo la morte di don Luigi Giussani, del movimento di Comunione e Liberazione. Insegna Teologia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Per maggiori informazioni:

Letizia Bardazzi – presidente Associazione Italiana Centri Culturali AIC

www.centriculturali.orgsegreteria@centriculturali.org –  letizia.bardazzi@centriculturali.org

Ivo Paiusco – presidente Associazione Alcide De Gasperi Legnano

www.legnanodegasperi.comdegasperi.legnano@gmail.com  

DOVE POGGIA IL NOSTRO CUORE – Incontro con Silvio Cattarina

In collegamento via ZOOM da Legnano e Pesaro: DOVE POGGIA IL NOSTRO CUORE – Incontro con Silvio Cattarina

Un dialogo con Silvio Cattarina fondatore della comunità terapeutica “L’Imprevisto” di Pesaro. Un aiuto a come, tra fatiche e gioie, possa essere vissuta la vita come opportunità che la realtà ci dà per comprendere e verificare dove poggia il nostro cuore.

Da Legnano, in collegamento Zoom
DOVE POGGIA IL NOSTRO CUORE
Incontro con Silvio Cattarina
Martedì 28 Aprile 2020 – ore 21:00

La Risurrezione di cristo nell’arte d’Occidente e d’Oriente

Presentazione del volume di Jaca Book martedì 18 febbraio alla Libreria Nuova Terra. La serata è organizzata dalla libreria in collaborazione con l’associazione De Gasperi

Martedì 18 febbraio, alle ore 21, alla Nuova Terra di Legnano, in via Giolitti 14, presentazione del volume La Risurrezione di Cristo nell’arte d’Oriente e d’Occidente, di Emanuela Fogliadini e François Boespflug. La serata è organizzata dalla libreria in collaborazione con l’associazione De Gasperi e a dialogare con gli autori ci sarà Mariangela Grassi.

Il volume comprende una rassegna di cinquanta opere di diverse epoche e origini geografiche, accompagnate da un commento storico-artistico e teologico, volte a celebrare la Risurrezione di Cristo, affermazione centrale della fede cristiana. Colmando un’enorme lacuna il libro presenta in una nuova prospettiva sia il carattere multiforme dell’arte cristiana che le recenti domande sul concetto stesso di Risurrezione che animano le discussioni tra i teologi europei
dell’ultimo decennio.

François Boespflug, teologo, storico dell’arte e storico delle religioni, è professore emerito dell’Università di Strasburgo. È stato editore letterario per le Éditions du Cerf, titolare della Chaire du Louvre nel 2010 e della Cattedra Benedetto XVI a Ratisbona nel 2013. Le sue numerose pubblicazioni si focalizzano sulla storia delle religioni e la rappresentazione del divino.

Emanuela Fogliadini si occupa d’iconografia e storia della teologia bizantina-ortodossa. Dottore in Teologia e in Storia del Cristianesimo, è docente di Storia della Teologia dell’Oriente cristiano presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano e di Teologia ortodossa presso gli Istituti Superiori di Scienz Religiose di Milano e Pavia.

Mariangela Grassi è docente di Storia dell’Arte all’Istituto Tirinnanzi di Legnano.


RICOSTRUIRE LA SIRIA: DALLE MACERIE DELL’ISIS A UN NUOVO PIANO MARSHALL

«RICOSTRUIRE LA SIRIA dalle macerie dell’ISIS a un nuovo Piano Marshall»

Incontro con Radwan Khawatmi

Imprenditore siriano, membro del Board of Directors Aga Khan Foundation Museum

dialogano insieme:
Mario Mauro – Presidente Meseuro, già Ministro della Difesa
Paolo Alli – Fondazione De Gasperi, già Presidente Assemblea Parlamentare NATO

modera la serata:
Luciano Piscaglia, giornalista

L’Associazione De Gasperi di Legnano, in collaborazione con AIC Associazione Italiana Centri Culturali, presenta «RICOSTRUIRE LA SIRIA, dalle macerie dell’ISIS a un nuovo Piano Marshall» incontro straordinario con Radwan Khawatmi, membro del Board of Directors Aga Khan Museum- AKM, esperto di politica del Medio Oriente – Siria, avendo diretto il dipartimento Medio Orientale del Centro Pio Manzù, organo consultivo dell’ONU, oltre che imprenditore di successo e fondatore della Hirux International. L’evento, aperto al pubblico, si svolgerà sabato 16 novembre a Cerro Maggiore al Centro Parrocchiale don Vittorio Branca in via san Carlo, 18, con inizio alle ore 21. Per l’occasione interverranno Mario Mauro, presidente Centro Studi di Relazioni Internazionali Meseuro e Ministro della Difesa del Governo Letta; e Paolo Alli della Fondazione De Gasperi di Roma e già presidente dell’Assemblea Parlamentare NATO. Moderatore della serata il giornalista Luciano Piscaglia.